GDR – PLAY BY FORUM

19 - 1969: Locazion...
 

19 - 1969: Locazione Ignota | Simulation  

  RSS
murasaki
(@murasaki)
Member Admin

03/03/2018

[2018/03/03 06:46] D???? (gek0.auer): https://www.youtube.com/watch?v=6dkqVj7heiA

[2018/03/03 06:49] (anonimo): [Murasaki, Tsukushi, Amalie, Noir erano nella stanza. Noir al centro, le sue ombre schifose e terribili. Pronte a diramarsi nelle menti dei presenti. Simulazioni su simulazioni. Il nero. Vuoto. La sua voce. I suoi tentacoli premevano una serie di pulsanti a caso, nel suo simulatore. Con le mani si accarezzava la maschera bianca]
“Bene, bene, bene-eh. Eh. He”

[2018/03/03 06:50] (anonimo): [Vi destate da un sonno apparente. Immobili. Sarebbe durato da lì a poco. Brevi istanti]
[2018/03/03 06:50] (anonimo): *Click*
[2018/03/03 06:51] (anonimo): [ 03 Marzo 1969. Locazione: ignota]
[2018/03/03 06:52] (anonimo): X:”Full-Tilt-Boogie-Band dici?…Che nome immensamente patetico”
[2018/03/03 06:52] (anonimo): Y:”Dico”
[2018/03/03 06:52] (anonimo): X”Sarà la sua ultima band. La Toreador così come il resto devono sparire, abbiamo addormentato questa generazione con quella sottospecie di scimmiottamento musicale abbastanza”
[2018/03/03 06:52] David: Y:”Ma se distruggerete uno dei pilastri…
[2018/03/03 06:53] (anonimo): X:”… Le fondamenta cadranno, certo che cadranno. Voglio deturpare le loro menti. Le loro consapevolezze. Le loro essenze di vacche, una ad una.”
[2018/03/03 06:53] (anonimo): [Una stanza tetra, delle ombre andavano a disegnarsi sul muro alle spalle dell’uomo seduto sulla comoda poltrona di pelle coriacea, quanto profumata di un passato ancora indefinito.
Le ombre descrivevano le sensazioni dell’uomo,
il quale pareva padroneggiare le ombre in maniera ancor più naturale de [l’Elegante] sebbene, per certi versi, ricordavano lei stessa]
[2018/03/03 06:54] (anonimo): X:”Le fondamenta devono cadere se vuoi avere potere.Non è forse morte stessa che genera qualcosa di superbo?”
[2018/03/03 06:54] (anonimo): [L’uomo, col sigaro in mano, levitava coi i tentacoli lo spostavano. La semplicità di tale atto, poteva rassomigliare al puro e mero genio. O, ancor più semplicemente, a una potenza del sangue al di là della ragione.]
[2018/03/03 06:54] (anonimo): Y:”Non comprendo…”
[2018/03/03 06:54] (anonimo): X:”Certo. Tu non devi comprendere. Sei un essere inferiore che si nutre del mio sangue. Sei uno schiavo, uno sfizio con cui adoro dilettarmi nell’esporre e nel comandarti ciò che voglio.
[2018/03/03 06:55] (anonimo): X:”Prendila come vuoi. Sei una lurida connessione rivolta ad un mondo tremendamente inferiore a ciò che sono. Lo accetti? Sarai un riflesso del mio potere. Non lo accetti? Allora deflagrerai come tutti gli altri…”
Ma al di là di ogni sofismo, fa in modo che quell’essere schifoso crepi di droga o in qualsiasi altro modo patetico, così come anche gli altri. Appena qualcosa diverrà imponente agli occhi delle bestie fallo crepare a 27 anni.Sarà il tuo
marchio, il 27″
[2018/03/03 06:55] (anonimo): “In lontananza, una voce femminile che canta: “Honey, n-n-nothing’s going to harm you now, ” ”
[2018/03/03 06:56] (anonimo): Y:”Va bene, Mio Signore”
[2018/03/03 06:56] (anonimo): X:” Ah, un’altra cosa”
[2018/03/03 06:56] (anonimo): Y:”Sì?”
[2018/03/03 06:56] (anonimo): X:”Quel progetto. Zeit, devi svilupparlo assolutamente. Ti darò il materiale per la ricerca.
Finito il lavoro quì dovrai andare in Giappone. Ho un contatto a Ibaraki, un umano che ne sa il fatto suo, chiamiamolo esperto informatico in incognito.Definiamolo così”
[2018/03/03 06:56] (anonimo): [X: rideva, elegantemente, spegnendo il sigaro con un tentacolo]
[2018/03/03 06:56] (anonimo): X: “Gli occhi a mandorla sanno i fatti loro, con le loro cazzate sull’Onore. Mi serviranno.
[2018/03/03 06:57] (anonimo): [Y: sorrideva, al ridere di X]
[2018/03/03 06:57] (anonimo): X: “Cosa cazzo sorridi?Non puoi. “Stai perdendo tempo”. Idiota.]
[2018/03/03 06:57] (anonimo): [Y: Annuiva. Glaciale.Sottomesso]
[2018/03/03 06:57] (anonimo): X:”Ancora una cosa”
[2018/03/03 06:57] (anonimo): [Y: si voltava]
[2018/03/03 06:58] (anonimo): X:”La ‘tedeschina’ inizia ad essere un grattacapo.Una scomoda scocciatura, più altro. Per ragioni che non possono nemmeno esistere nel tuo patetico cervello quella piccola troietta si è generata.
Molto probabilmente tutto ciò è dovuto al riflesso delle mie azioni.
Fra una ventina d’anni, procreerai un figlio. Potrebbe servirmi anche lui…”
[2018/03/03 06:58] (anonimo): X:”…{Monsieur Cherubini}”
[2018/03/03 06:58] (anonimo): Y:”Sarà compiuto, mio Signore”
[2018/03/03 06:58] (anonimo): X:”Levati dai piedi.Ora.”
[2018/03/03 06:59] (anonimo): [Recalibrating MKIII…Processing]
[2018/03/03 06:59] (anonimo): [Loading simulation parameters]
[2018/03/03 07:00] (anonimo): [Access: granted]
[2018/03/03 07:00] (anonimo): [Starting simulation in…3]
[2018/03/03 07:00] (anonimo): 2
[2018/03/03 07:00] (anonimo): 1
[2018/03/03 07:00] (anonimo): [03 Marzo 19XX. Locazione: ????, Università Imperiale di Tokyo, distretto aerospaziale]
[2018/03/03 07:01] (anonimo): X: Cucciolo mio, hai colto ciò che dovevi?
[2018/03/03 07:02] (anonimo): [La ragazza, quindicenne. Occhi a mandorla. Il corpo tipicamente giapponese, indossava per l’occasione un Kimono con le maniche lunghe, tipiche del periodo Edo. Un Kurotomesode (???), nero. Indicava, secondo la tradizione, che la donna seppur tremendamente giovane fosse sposata. La stanza era buia. S’intravedevano pochi particolari. Entrambi erano in Seiza. La voce tremante e colma di un senso di rispetto immenso verso tale figura.]
[2018/03/03 07:02] (anonimo): Y: Sì.
[2018/03/03 07:02] (anonimo): X: [Compiaciuto, sorrideva. Il sigaro era sempre presente]Gli hai instillato il morbo del fallimento?
[2018/03/03 07:02] (anonimo): Y: Sì.
[2018/03/03 07:02] (anonimo): X: Gli hai mostrato cosa sia amore? Null’altro che un capriccio della percezione volto a generare illusioni… Su illusioni. [Un tentacolo andava ad accarezzare il mento della giovane ragazza]. L’hai fatto soffrire? Più avrà sofferto più avrai compiuto il mio volere.
[2018/03/03 07:02] (anonimo): Y: Mio Signore…Io
[2018/03/03 07:03] (anonimo): X: Hai la mia attenzione.Ora.
[2018/03/03 07:03] (anonimo): Y: Io…Ho provato qualcosa per quel ragazzo. Devo essere onesta con Voi. Ma il vostro volere va al di là di ciò che sono e ciò che voglio…
[2018/03/03 07:04] (anonimo): X:[ Spegneva il sigaro alzandosi e voltando le spalle alla ragazza e dirigendosi verso l’uscita della stanza ] Elementi come te mi avrebbero fatto comodo. Ma la realtà è che tu sei una ragazzina giapponese, ancorata ad una tradizione che non fa parte di ciò che sono. Io sono figlio dell’ombra. Io SONO l’ombra. E tu non sei null’altro che un qualcosa di cui io stesso mi sono innamorato per tua fedeltà. Ma del resto, cosa è amore?]
[2018/03/03 07:05] (anonimo): [Senza voltarsi, appoggiando la mano sul ciglio della porta, al tentacolo sul mento se ne aggiungeva un altro, andando a stringere il collo. Il tutto senza nemmeno degnarsi di osservarla. Sorrideva. Terribilmente]
[2018/03/03 07:05] (anonimo): [Progressivamente]
[2018/03/03 07:05] (anonimo): [Maggiormente]
[2018/03/03 07:05] (anonimo): X: E’ per questo che devi sparire. Ora.Sei una perdita di tempo. Cucciolo.
[2018/03/03 07:05] (anonimo): [La ragazzina singhiozzava, soffocante]
[2018/03/03 07:06] (anonimo): [La sua testa scoppiava, le ossa del collo si frantumavano e il sangue sgorgava. A fiotti]
[2018/03/03 07:06] (anonimo): X: Arigato gozaimashita, Midori.
[2018/03/03 07:06] (anonimo): [Recalibrating MKIII…Processing]
[2018/03/03 07:06] (anonimo): [Loading simulation parameters]
[2018/03/03 07:06] (anonimo): [Access: granted]
[2018/03/03 07:07] (anonimo): [Starting simulation in…3]
[2018/03/03 07:07] (anonimo): 2
[2018/03/03 07:07] (anonimo): 1
[2018/03/03 07:07] (anonimo): [03 Marzo 19XX. Locazione: [Error], Esterno della chiesa di [Error]]
[2018/03/03 07:08] (anonimo): X: La tedeschina è sempre stata in mezzo ai piedi. Sta avvenendo tutto come previsto.
[2018/03/03 07:09] (anonimo): X: Quanto sei patetico, Rex.Dopo tutti questi anni sei ancora un mio schiavo e hai generato un figlio destinato ad essere progenie di quella Von Hammersmark. Certo. Hai creato un impero, che formalmente è stato costruito con la mia mente.Lo capisci quanto tu non sia nulla? Speri che tuo figlio possa anche solo sperare di conoscere ciò che sono?
[2018/03/03 07:09] (anonimo): Rex Cherubini: Nulla ha importanza se non il fine, mio Signore
[2018/03/03 07:09] (anonimo): X: [Sorrideva, affabile, avvicinandosi a Rex] Tuo figlio sta rinascendo. Non vorresti rivederlo, dopo tutti questi anni?
[2018/03/03 07:09] (anonimo): Y: M…Mi è concesso?
[2018/03/03 07:10] (anonimo): X: Ti è concesso, Rex.
[2018/03/03 07:10] (anonimo): [Rex correva verso il portone della Chiesa, esasperato. Aveva nel cuore il desiderio immenso di rivedere il proprio figlio. Aveva servito un’intera vita, certamente con dei privilegi, colui che era null’altro che il suo Signore ma mai il suo Sire. La mano, sul portone e ad un tratto, dal petto, fuorisciva un tentacolo. Il sangue sgorgava. La vista annebbiata.]
[2018/03/03 07:10] (anonimo): [In ginocchio]
[2018/03/03 07:11] (anonimo): [La mano tendeva verso il crocifisso, innanzi a sè, dopo che il portone di metallo via via spalancava. Adine l’Elegante muoveva i suoi passi, osservando il corpo dell’uomo]
[2018/03/03 07:12] (anonimo): “Rex” Cherubini esalava il suo ultimo sospiro. Le campane suonavano, incessanti. La rinascita de [L’Ermetico] coincideva in maniera assoluta con la fine del suo padre biologico. Il primo cerchio si era concluso]
[2018/03/03 07:12] (anonimo): X: Sei andata lontano come mi aspettavo, Von Hammersmark.
[2018/03/03 07:12] (anonimo): Adine, col polso ancora insanguinato fissava tale figura.Silente.
[2018/03/03 07:12] (anonimo): X: Inutile che cerchi di assecondare il tuo volere. Tu non sei nulla. Nemmeno il tempo è nulla. Sei e sarai sempre una patetica illusa che cerca di combattere l’inevitabile.
[2018/03/03 07:13] (anonimo): X: La Gehenna sta arrivando e tu perirai con essa, Von Hammersmark.
[2018/03/03 07:13] (anonimo): Adine tentava di colpire tale figura con tutte le sue possibili forze. Dalla Chiesa si generava un turbine spazio temporale. Un buco nero, in cui X rimaneva fisso, ridente, leccandosi il labbro inferiore.
[2018/03/03 07:13] (anonimo): X: Patetica. A tempo debito sarai sacrificata come la peggior pedina mai esistita.
[2018/03/03 07:14] (anonimo): Adine cercava di tenersi retta, in piedi, ma inesorabilmente cadeva nel nulla.Tutta la realtà stava per frantumarsi. Assorbita.
[2018/03/03 07:15] (anonimo): Vuoto.
[2018/03/03 07:15] (anonimo): David appariva dietro alle spalle di X, camminando verso di voi. Ognuno di voi poteva osservarlo al centro della stanza. Tutto completamente bianco. Il nulla.
[2018/03/03 07:16] (anonimo): David: emh scusate eh, non vi biasimo se non avete compreso un fico secco.A dire la verità… Nemmeno io so chi sia questo individuo puccioso alla mia destra * Indicando col ditino Mr. X*
[2018/03/03 07:16] (anonimo): David: non vi biasimo se non avete compreso.A dire la verità… Nemmeno io so chi sia questo individuo puccioso alla mia destra.
[2018/03/03 07:16] (anonimo): [David fissa la figura, immobile, proprio nell’istante in cui si leccava il labbro inferiore]
[2018/03/03 07:16] (anonimo): [David fissa la figura, immobile, proprio nell’istante in cui si leccava il labbro inferiore]
[2018/03/03 07:17] (anonimo): David: okay, forse ho stoppato il tutto nel momento meno opportuno. Un sec…Ok.
[2018/03/03 07:17] (anonimo): [Di colpo si risente tutto il caos di prima, il tempo scorre più avanti nel momento in cui X cessava di leccarsi il labbro, sorridendo maligno]
[2018/03/03 07:17] (anonimo): David: ecco. Scusate eh, è che ci vuol precisione in ste robe.
[2018/03/03 07:17] (anonimo): David: coso, bagaglio, affare, insomma il tipo …Ah. Sì. Leo ha hackerato il sistema di Noir, il nigga che vi sta mostrando tutte ste robette. Ecco quello sono io ma l’avete già compreso. Sono quì per avvisarvi di alcuni dettagli inevitabili.
I casi sono due: o riuscirò ad andare oltre le macchine, cercando di destare il mio io o meglio di alterarlo, oppure tutto continuerà ad libitum del nigga superiore. Non so chi sia X, non ne ho la più pallida idea. Ma se siamo quì a parlare non è colpa di Mater, ma sua. Insomma è tutto un bel casino!
[2018/03/03 07:18] (anonimo): [David fa la classica espressione anime da incazzato, col simbolino dell’incazzatura sulla fronte nero, probabilmente una delle sue cazzate chimeriche]
[2018/03/03 07:19] (anonimo): Tick
[2018/03/03 07:19] (anonimo): Tock
[2018/03/03 07:19] (anonimo): Tick
[2018/03/03 07:19] (anonimo): Tock
[2018/03/03 07:19] (anonimo): Tick
[2018/03/03 07:19] (anonimo): Tock
[2018/03/03 07:19] (anonimo): [Un boato. Vi destate dal vostro sonno criogenico. Il Titty Twister, celebre monociclo a motore, irrompe nella stanza. In sella c’è Chloe, legata coi polsi. Riprende i sensi proprio in tal momento]
[2018/03/03 07:19] (anonimo): [La vostra vista ancora annebbiata. Noir al centro, impassibile. Una bomba sul serbatoio. 33 secondi di countdown]
[2018/03/03 07:19] (anonimo): <TITTY BOMB, THE {E}LECTROMAGNETIC LOVE>
[2018/03/03 07:20] (anonimo): [un oggettino circolare, con tali scritte. Color bianco, su sfondo nero. Noir legge. E’ furioso]
[2018/03/03 07:20] (anonimo): {Avete 33 secondi. Ogni turno avrà un arco temporale di 4 secondi. Le vostre discipline avranno un 50 % di possibilità di funzionare, o meglio, di accettare i successi eventuali che possiate eventualmente compiere. Il D1 è secs.Ogni azione avrà la giusta conseguenza. Consiglio del narratore: nessuno <3 }
[2018/03/03 07:20] (anonimo): Turning: Murasaki, Amalie, Tsukushi, Noir. <3
[2018/03/03 07:22] D???? (gek0.auer): (( d2* ))

[2018/03/03 07:24] Murasaki Haiku: con uno scatto addominale si lancia in avanti, passeggiando verso l’ordigno. Spende 4 punti sangue e in uno scatto colpisce le braccia di Chloe, lanciandola verso Amalie, con una forza tale da scaraventarla contro il vetro. Solleva il monociclo avvicinandolo a Noir. Lancia Ottemebramento per stringerlo a sé con i tentacoli. “Tsu, attorno a noi un manto d’ombra. ORA”.
[2018/03/03 07:25] VTM Dadi: Gek0 Auer ha lanciato un d2 totalizzando 1

[2018/03/03 07:27] (anonimo): [Riesci a scaraventare Chloe, ma le ombre lanciate verso Noir non hanno effetto. “Stolto. Idiota. Noir rimane impassibile, continuando a premere i tentacoli sulla tastiera]
[2018/03/03 07:27] (anonimo): [Il vetro s’infrange, crepandosi]
[2018/03/03 07:28] (anonimo): “Stolto, idiota” *
[2018/03/03 07:28] (anonimo): [29 seconds to detonation.]

[2018/03/03 07:30] (anonimo): Turning Amalie, Tsukushi, Noir.

[2018/03/03 07:32] Samantha (samanthadeidara): A: *Il problema principale era riuscire a guadagnare tempo, estrassi la daga e mi avvicinai al dischetto controllando circospetta i movimenti degli altri. Controllai ogni angolo dell’aggeggio cercando un punto utile a romperlo o a manometterlo, senza un punto dove poter fare forza era abbastanza inutile l’uso della daga come leva*

[2018/03/03 07:33] (anonimo): [Trovi un pulsante con su scritto: LOVE ME]

[2018/03/03 07:36] Samantha (samanthadeidara): A: *fissai il pulsante indecisa se premerlo o meno. Poggiai di nuovo l’oggetto, questa volta in modo che il pulsante sia rivolto verso l’alto. usando il calcio della pistola lo premetti per poi scattare all’indietro subito dopo*

[2018/03/03 07:37] (anonimo): [Spunta Murasakino dal centro della stanza]
[2018/03/03 07:38] (anonimo): [Drone MK III della Cherubini industries, creato nel 2307 secondo la formula IA 3.00]
[2018/03/03 07:39] (anonimo): (([Rassomiglia molto all’oggetto che svolazza vicino all’avatar di David]))
[2018/03/03 07:40] (anonimo): [Una specie di icosaedro che plasma la sua forma]
[2018/03/03 07:41] (anonimo): [Alimentato a Carbonio, Plutonio o anche per via di qualche silicato di cui non mi ricordo]

[2018/03/03 07:42] D???? (gek0.auer): [Murasakino inizia a recitare: “Bravo Tolcetto tettesco, hai avuto l’intuizione di… Velocizzare il tutto, grazie <3]
[2018/03/03 07:42] (anonimo): -10 Seconds.
[2018/03/03 07:42] (anonimo): [-14 = 15 seconds to detonation]
[2018/03/03 07:43] (anonimo): [Noir: Stolta, non vi ho insegnato nulla…NULLA!” *Tuona in direzione di Amalie. Progressivamente i suoi tentacoli si muovono in maniera talmente veloce che, quasi, sembrava che stessero per distruggere il macchinario]
[2018/03/03 07:43] (anonimo): Turning: Tsukushi, Noir.

[2018/03/03 07:44] Tsukushi (valentina.hancroft): la voce di David rimbomba dentro la sua testa. Quella risata aveva un suono inquietante mai sentito prima. Pone le mani sulle orecchie. Poi qualcosa blocca i suoi arti, è immobile. Improvvisamente una musica risuona attirando la sua attenzione. Apre gli occhi due individui parlano. Ascolta con attenzione le loro parole. Improvvisamente un altro scenario. L’università di Tokyo, distretto aerospaziale. Altri due individui parlano. Ancora un altro scenario questa volta una chiesa. Altri due individui che parlano. X era presente in tutti e tre gli scenari. La stessa persona.
Tutti e tre gli scenari ruotano attorno alla distruzione di Adine.
Onore, Amore, Sacrificio. Poi improvvisamente sembra quel che essere un ritorno al presente. Il Titty Twister con una ragazza legata sopra e una bomba countdown pronta ad esplodere entro 33 secondi. “c-cosa?” sussurra tra se e se. Cerca dei modi per disinnescare una bomba ma Murasaki l’anticipa. Si immobilizza eseguendo i comandi dell’Escatologico. [continua]
[Attiva – Manto D’Ombra] Un Drone appare al centro della stanza dopo l’azione di Amalie. Rimane immobile avvolta sul Manto. Pochi secondi all’esplosione. Chiude gli occhi.

[2018/03/03 07:44] VTM Dadi: Gek0 Auer ha lanciato un d2 totalizzando 1
[2018/03/03 07:45] (anonimo): [Il manto d’ombra non si attiva, -4 seconds]
[2018/03/03 07:45] (anonimo): 11 seconds to detonation.
[2018/03/03 07:45] (anonimo): Turning Noir.
[2018/03/03 07:46] VTM Dadi: Gek0 Auer ha lanciato un d2 totalizzando 1

[2018/03/03 07:48] (anonimo): Tenta di plasmarsi, sparire. Divenire la sostanza d’ombra, tutt’uno con essa. Ma non gli riesce. Ciò lo porta alla frenesìa. Istantanea. I tentacoli già formati s’ingigantiscono, andando a spargersi per tutta la stanza. Tutto si frantuma. Un tentacolo tenta di distruggere la bomba stessa. Senza successo. Tutto sembra terribilmente inevitabile. Uno dei colpi verso la bomba riduce ulteriormente il tempo di detonazione. Da 11 a 5.
[2018/03/03 07:51] (anonimo): Nel frattempo, Murasakino svolazza verso il centro della stanza. X appare. Sembra il riflesso della rabbia di Noir. Ma ad un tratto, sembra quasi che egli si propaghi nei macchinari, fuoriuscendo dalla sua prigione. Noir cade a terra. Le I tentacoli si disciolgono. Il suo manto nero scompare. Il corpo di David stesso, pare mutare. Drasticamente. I secondi continuando.
[2018/03/03 07:51] (anonimo): [5 Seconds to detonation]

[2018/03/03 07:51] (anonimo): Turning: Chloe.
[2018/03/03 07:52] Chloe Tanka (chloetanka): Si alza da terra, il colpo da parte dell’ Escatologico ha fatto male, si trascina verso la bomba, a malapena riuscendo a muovere le mani. Digita: 2233 – 2212

[2018/03/03 07:56] (anonimo): [Dal macchinario fuoriesce una voce di un’IA, femminile, che dice]
[2018/03/03 07:56] (anonimo): Ricalibrazione. Ricalibrazione. Tempo previsto 3.5 secondi. Ricalcolo. Ricalcolo. […]
[2018/03/03 07:57] (anonimo): [1 Second to detonation]

[2018/03/03 08:00] VTM Dadi: Gek0 Auer ha lanciato un d2 totalizzando 1
[2018/03/03 08:01] VTM Dadi: Gek0 Auer ha lanciato un d2 totalizzando 1
[2018/03/03 08:01] VTM Dadi: Gek0 Auer ha lanciato un d2 totalizzando 1

[2018/03/03 08:03] (anonimo): Il fascio di luce generato dalla tempesta elettromagnetica genera un turbine spazio temporale che assorbe tutta la possibile realtà. Le ombre corrono ovunque. Rivedete tutte le simulazioni passate. Vi sono chiare nella mente tutte le immagini, ciò che avete appreso. ( Nel bene o nel male). Tutta la realtà si distrugge. Noir/David, conficca nel vostro corpo un tentacolo, trattenendovi fissi. Immobili. Il suo corpo diventa un fascio di luce che vi genera 1 danno aggravato automatico. Fallisce nell’usare Temporis per voi. Vi disperdete in una realtà alternativa, mentre David/Noir, che progressivamente si stava riplasmando in Blanche. Una voce, percepibile solo da Murasaki.

[2018/03/03 08:05] (anonimo): David non c’è. Vi ritrovate nel 2010. Nello stesso edificio. Delle banalissime persone normali vi osservano. Murasakino aka Muri Muri è con voi. E dice: [Erroreh Erroreh]

___________________________________________________________________

10/03/2018

Voi non siete nella base Wah’Sheen di XXX ma tipo nel classico Elysium camarillico di sta gran minchia in pseudo Fail.

(anonimo): Turning: Murasaki – Amalie – Tsukushi – Ji

[08:24] Murasaki Haiku riapre gli occhi. E’ in una stanza buia, al di la della quale c’è della musica. Una musica moderna ma inefetti una ballata. Musiche commoventi, risa e applausi. Al di là della tenda vede tanti individui ben vestiti, parlottare tra loro e bere sangue da dei bicchieri di vetro. Elite? L’escatologico si gira appena, sentendo qualcosa premere contro il suo braccio. E’ il latex della tuta di Amalie. Solo in quell’istante si rende conto di avere anche tsukushi tra i piedi. E poi l’altra. Non comprende bene cosa abbia di fronte, ma decide di andare al di la della tenda. Un rumore forte, le risa di una donna ben vestita. “L’Arpia del clan della rosa, Renata Merisi” tutti applaudono e si inchinano al suo ingresso. Il profumo è forte.

[08:33] Samantha (samanthadeidara): Sono al buio, ma lentamente qualcosa torna ad essere percepibile, i miei occhi ricominciano a vedere lentamente, come dopo un lungo sonno. Sento qualcosa premermi controle costole e qualcosa poggiato sulla spalla, con un piccolo sbuffo mi tiro a sedere e mi guardo intorno, controle costole avevo il gomito dell’Escatologico, mentre sulla spalla avevo il piede di Tsukushi “…” lentamentericollego gli avvenimenti, la bomba era esplosa e tutto si era fatto nero… girando il viso per la stanza vedo anche la ragazza arrivata sul monociclo, poi sento le risa e la presentazione dell’arpia “Siamo finiti in un Elysium…?”. Non è una cosa esattamente felice, visto l’obbligo di abiti eleganti e il divieto di armi e discipline: nessuno di noi rispettavai parametri, ne uno nell’altro. Mi spostai la gamba di Tsukushi di dosso per sbirciare oltre la tenda

[08:41] (anonimo): /3 [“Mia audace, Brillante, Mordente, figlia delle più dolci et rigogliose Tamerici danzanti di prima Lux…” *Il Principe Lodovico de Rembrandt s’apprestava ad incoronare la presenza di Renata Merisi. Voce suprema con cui il Principe Lodovico, che aveva acquisito da poco il potere, con grande successo apparente nel 2755, dopo lo “Scacco di Ifigenya”, con la qual conseguenza aveva fatto sì che la sede dell’Elysium si dovesse ricollocare al di sotto del Detroit Institute of Arts. Il Principe Ventrue le baciava la mano, accarezzandone il setoso quanto niveo guanto] [Sentite in non prossima lontananza. Ma percepite che, da lì a poco, qualcosa sarebbe destinato a mutare in maniera IRREVERSIBILE. Di sottofondo, Mozart. Ventrue del cazzo che giocano a fare i Toreador. Insomma, scusate: il narratore è Lasombra. Kissiny ]

[08:42] (anonimo): [Perdonate la semantica, non ho riletto]

[08:46] Samantha (samanthadeidara): C’era un odore fortssimo in giro, eravamo in un Elysium e questo era chiaro, erano camarissili e questo era chiaro, così a colpo d’occhio non riuscivo a capire in che anno fossimo arrivati. Aggrottai appena le sopracciglia mentre il mio sesto senso pizzicava. Avevamo solo due opzioni, o rimanevamo nascosti (questa non mi piaceva) o trovavamo il modo di andarcene, propendevo per la seconda, mi girai verso gli altri per dare un’occhiata alle condizioni del gruppo

[08:47] (anonimo): Turning Tsukushi – Ji – Murasaki – Amalie

[08:50] Tsukushi (valentina.hancroft) si guarda attorno cercando di capire dove fossero finiti questa volta. Passato, Presente, Futuro? Sembrava fosse una lobby Toreador ma non voleva dare conclusioni affrettate. Una cosa era certa, non c’era puzza di Vacca. Osserva Murasaki che si avvia allontanandosi da loro. Lei rimane lì a fissare la ragazza che era sul Titty Twister che stava bellamente saltando in aria e Amalie che per sbaglio avevo poggiato il piede sul suo. La guarda scusandosi. “Elysium…” bisbiglia sottovoce. “Ok, Toreador della Camomilla?” continua a sussurrare tra se e se. “Murasaki”. Dice con tono metallico. Ripone velocemente la pistola dentro il suo zainetto. Gli corre incontro sussurrando “Dobbiamo filarcela. Siamo finiti in una lobby di Toreador Camarillici”. Fa supposizioni in quanto aveva modo di conoscere Vincent Nobuo Wite e guardandosi attorno le persone effettivamente somigliavano al suo modo di fare. Ma non troppo.

[08:56] (anonimo): [Dietro ai due personaggi, uno più bizzarro dell’altro, potete notare un pianoforte adornato di diamanti Swarovski. Una giovane donna bionda esegue una Sonata di Mozart in mi minore. Ma poi, all’improvviso, faceva il suo ingresso un altro elemento: un violinista, gemello della bionda. Poco riuscite a cogliere a riguardo di essi. Era chiaro che fossero ospiti speciali. Potete notare una certa stranezza di fondo, che in realtà è visibile a tutti. Anche se […] Entrambi iniziano a eseguire la sonata in Mi Minore No.21. Applausi generali. Lodovico percepisce qualcosa di strano.L’Arpia Merisi pure. Si girano verso di voi, proprio verso la tende dove Amalie aveva sbirciato]

[08:57] Jiyou L’Eternauta (chloetanka) Guarda Tsukushi e Murasaki uscire dalla tenda dello stanzino, si affaccia a sua volta guardando la scena. Non avevo la più pallida idea di cosa stesse succedendo, tantomeno perché ci trovassimo lì. Tento di capire chi fossero le figure di rilievo la dentro, mentre osservo le persone con me. Vedo la ragazza con la daga, la bambina che era con Murasaki.

[08:57] (anonimo): Turning: Narratore – Murasaki – Tsukushi – Amalie – Ji
[09:07] (anonimo): [Improvvisamente irrompe nella stanza uno strano individuo. Un cappello giallo d’ocra. Volteggiava. Le risate, il classico “ulla-là” generale s’interrompeva. Il Principe e l’Arpia fissavano questo individuo. Si avvicinava. Costantemente. Passo per passo. ?”Ma che scenetta deliziosa” ? *Canticchiava applaudendo* “Il bello e’ brutto,il brutto e’ bello. Mio caro Rembrandt” *Via via si avvicinava, calpestando il tappeto rosso al centro della stanza, quasi come se fosse una sfilata d’alta moda…” “COME OSATE INTERROMPERE!” – tuonava il Principe – “Interruzione?” *Esclamava l’individuo. Il suo cappello scompariva. I gemelli musicisti, perdevano le loro sembianze colorate e composte. Il loro volto si decomponeva. Le mani del pianista si arricchivano di armi, invece che di Anelli. Il violino della gemella si trasformava in una Zweihänder completamente nera. La loro personalità: totalmente opposta al loro senso. Improvvisamente, i vetri dell’Elysium si distruggevano. Un attacco combinato del Sabbat.
[09:07] (anonimo): “Vendetta, VENDETTA di Ifigenya!” tuonavano i gemelli. “L’individuo sorrideva, per poi scomparire. Anche se nel momento prima di scomparire fra le ombre si accorgeva della vostra presenza. Un volto cupo. Spaventato. Come se stesse per essere diablerizzato]

[09:08] (anonimo): Murasaki – Tsukushi – Amalie – Ji
[09:09] (anonimo): [Armi leggere. Daghe principalmente, quelle del gemello pianista]
[09:10] (anonimo): https://www.youtube.com/watch?v=0UhnfWzOCMo

[09:18] Murasaki Haiku accende una sigaretta davanti a tutti, fissando il pianoforte e poi il violino. Quindi il Lodocoso e la puttanella dai guanti particolari. Quelli erano i Fratelli? Un manifesto con il logo del posto e l’indirizzo, forte un elemento pubblicitario. Erano in un luogo d’arte, una specie di Galleria. Dettaglio irrilevante se non per la locazione. Detroit. Ma detroit era sempre stata Sabbat. L’Escatologico fissava i vestiti degli altri. Quando Tsukushi, con il suo spolverino identico al suo, aveva attirato l’attenzione lui era già al centro della sala. Non aveva molto chiaro il concetto di “Socializzazione” in alcun contesto. Né durante le missioni con gli stessi membri del suo branco, né con il sabba, né con gli indipendenti in Messico, né in alcuna occasione. Non aveva mai fatto differenze tra Cainiti anarchici, della torre o della spada. Per lui erano tutti qualcosa di osceno, di terribile, di patetico. Non aveva riservato nemmeno a sé stesso un giudizio migliore. La diavolerie non aveva di certo aiutato il Cainita a individuare un piano di conoscenza sulla Camarilla (Lore), o semplicemente una vaga inclinazione al buon gusto. L’unico grande risultato ottenuto dalla diavolerie di un Camarillico potente era il lavarsi la faccia, non andando in giro con schizzi di sangue.
Aveva anche da poco preso l’abitudine di cambiare le camicie. Non si cambiava spesso e qualche volta il cattivo odore a causa del sangue delle vittime o chissà cos’altro non avevano reso l’escatologico piacevole da incontrare o tenere accanto. La Diablerie di III aveva reso il Cainita più avvezzo al buon gusto in effetti. o meglio, la Diablerie di Vincent. Nonostante questo retroterra non proprio incoraggiante, L’escatologico decise di fare un tentativo.
“Buonasera” disse, tirando fuori tutto il carisma di cui era capace.
“Avrei da dirvi che Detroit non è mai stata luogo di fatiscente pensiero camarillico. Nonostante durante la mia diavolerie io abbia avuto un’erezione non posso dirmi pro pensieri di carattere omosessuale e ritengo che affiancare Mozart a tutte queste moine sarebbe come dedicare la divina commedia, piangendo per la commozione, mentre si infila il cazzo tra le natiche di una scrofa mentre mangia in una stanza Gelida”.
Tentativo fallito. Non voleva provocare, esprimeva solo la sua opinione. Nel modo più sincero possibile. “Ora capisco perché gli altri Lasombra odiano i Ventrue, sembrate così…” non trovava la parola giusta. Fumò ancora, prima di pronunciarla. “Patatosi.”. Quando lo sceriffo si avvicinò all’escatologico per privarlo della sua sparachiodi, ecco che il Cainita aggrottò la fronte. La mano sul collo, pronto ad attivare Vicissitudine, disciplina che controllava molto più volentieri delle ombre. Eppure accanto ai tentacoli di carne, davanti agli occhi di tutti, apparve la tenebra densa. Un urlo proprio dalla Lux Harpiae. “Un Sabbat!” disse quasi terrorizzata, o meglio disgustata.
“Non voglio che tu tocchi la mia sparachiodi.” disse l’escatologico. “Sai, mi serve per il cosplay di Hirano Kota di High school of the dead. E’ il mio personaggio preferito”. lo lascia andare mentre lo sceriffo gangrel prova un forte sentimento di Ira. Ma viene interrotto da questo nuovo elemento di disturbo che interrompe il tutto. L’Escatologico riporta la sigaretta alla bocca, piuttosto colpito da questo gesto molto alla Alyson maniera. Si domandava dove fosse anche lei. Tutto continuò vorticosamente, i musicisti diventavano templari, le luci ombre e lui ebbe una nuova erezione davanti a tutto ciò. Forse era diventato un ancillae finalmente. Osservò immobile concentrandosi sui movimenti per calcolare le traiettorie, per divertirsi.

[09:22] (anonimo): Turning: Tsukushi – Amalie – Ji

[09:24] Tsukushi (valentina.hancroft) non appena finisce di dire la frase si sente degli sguardi addosso. Alza lo sguardo due persone li stavano fissando. Alza timidamente una mano facendo un cenno di saluto. Improvvisamente il rumore frastornante di vetri rotti cattura totalmente la sua attenzione. Osserva Murasaki. Con un movimento rapido di spalle sfila via il suo zainetto frugando dentro. Prende dei “proiettili”. Principalmente degli involucri a forma di proiettile meglio definito come composti organici che si sciolgono a contatto con il corpo (vivo o morto che sia) contentente del zeta interacting proteine (zip). Ilpkm-zeta comunemente chiamata zip zeta interacting proteine è una sostanza attualmente testate sui soggetti che soffrono
di DPTS (vittime di stupro, soldati che sono stati in guerra)
che una volta assorbita dall’organismo rimuove irreversibilmente tutti i ricordi. Spara così allo sceriffo che ha provato a sfilar via l’arma a Murasaki.

[09:28] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 6, 5, 10, 1, 4, 10, 10, 2, 4, 10, 6

[09:28] Vtm Dice: Hai avuto 6 successi a difficoltà 5
[09:29] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 4, 6, 7

[09:29] Vtm Dice: Hai avuto 2 successi a difficoltà 6
[09:29] D???? (gek0.auer): ( questi non contano)
[09:29] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 6, 3, 4

[09:29] Vtm Dice: Hai avuto un successo a difficoltà 5
[09:30] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 5, 10, 1, 3, 4, 7, 10, 8, 8

[09:30] Vtm Dice: Hai avuto 5 successi a difficoltà 5
[09:30] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 6, 8

[09:30] Vtm Dice: Hai avuto 2 successi a difficoltà 5

[09:33] (anonimo): [Tsukushi: Il gangrel ti ringhia contro, evitando completamente l’attacco, ma viene attratto dai vetri che si distruggono, dirigendosi a piè felpato verso il Principe e l’Arpia]

[09:37] (anonimo): Turning: Ji-Amalie

[09:37] Jiyou L’Eternauta (chloetanka) Interrompo la mia linea di pensieri guardando la scena scoppiare davanti ai miei occhi. Tsukusci esplode un colpo, immediatamente mi rendo conto che la situazione sta degenerando. Prendo un caricatore di colpi incendiari 7.62 e li carico nel mio SVD. Mi siedo in posizione stabile, e osservo la scena attraverso l’ottica del mio fucile. Hanno l’high ground, non sarebbe stato molto semplice mandare a segno i colpi, ma dato quanto fosse piccola la stanza la distanza era sufficientemente ridotta da permettermi di non necessitare di una posizione sopra elevata. Mi concentro sulla Arpia, che mi sembra la figura più di spicco insieme al principe. Noto il Grangrel avvicinarsi a loro. Attendo che si avvicini a sufficienza per esplodere un colpo contro l’Arpia, in modo che per poterla soccorrere possa io colpire anche loro.
[09:39] Jiyou L’Eternauta (chloetanka): [Ho la specialità nell’ SVD]

[09:39] Vtm Dice sussurra: Tempo scaduto, mi spiace
[09:41] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 6, 6, 9, 3, 10, 7, 5, 9

[09:41] Vtm Dice: Hai avuto 3 successi a difficoltà 8
[09:41] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 1

[09:41] Vtm Dice: Fallimento critico:-1 a difficoltà 8
[09:42] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 10, 8, 9, 9, 2, 4, 1, 5, 6

[09:42] Vtm Dice: Hai avuto 3 successi a difficoltà 8
[09:42] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 1

[09:42] Vtm Dice: Fallimento critico:-1 a difficoltà 8
[09:43] (anonimo): [Ji: 2 successi diff 8 Arpia: 2 successi diff 8]
[09:44] David: [L’Arpia, nel momento del shooting di Ji, volteggia amabilmente evitando i colpi del SVD Rifle. Lo sguardo truce, totalmente di morte, sebbene non realizza da dove possa provenire i colpi. Volteggia, mentre lo sceriffo gangrel si avvicina a lei e al Principe]
[09:44] David: Turning: Amalie

[09:55] Samantha (samanthadeidara): Fulminea rinfoderai la daga e estrassi le pistole. Cosa era saltato nella testa dell’escatologico per farlo uscire allo scoperto in quel modo? Sembrava che la nuova arrivata avesse qualche abilità con le armi da fuoco.
“Ci conviene andarcene” dissi all’Escatologico mentre puntavo la Eagle al petto della donna (spendo due punti forza di volontà per farle riuscire il colpo). In un certo senso che fossero arrivati un po’ di membri del sabbath a incasinare la situazione era un vantaggio, relativo, certo, ma sempre un vantaggio.

[09:57] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 1, 5, 5, 7, 10, 8, 8, 10, 3, 7, 10, 1, 9, 6

[09:57] Vtm Dice: Hai avuto 2 successi a difficoltà 9
[09:57] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 1, 6, 4

[09:57] Vtm Dice: Fallimento critico:-1 a difficoltà 9
[09:57] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 10, 4, 2, 1, 6, 8, 10, 4, 1, 1

[09:57] Vtm Dice: Fallimento critico:-1 a difficoltà 9
[09:57] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 2, 10, 2

[09:57] Vtm Dice: Hai avuto un successo a difficoltà 9

[09:58] (anonimo): [Sì. Ti è palese che la tipa a cui stai mirando sia una Toreador e il Principe un Ventrue. Sono anziani. Il resto della folla sono un mix camarillico. Ci saranno una quarantina di persone nell’Elysium]
[10:00] (anonimo): [La tua capacità e il volteggiare troppo azzardato dell’Arpia, fa sì che la tua Eagle riesca in un colpo all’altezza del deltoide sinistro. [1 Danno aggravato] ]
[10:02] Samantha (samanthadeidara): ((credoche il mio turno sia finito
[10:02] (anonimo): Turning: Tsukushi -Murasaki -Narratore – Ji- Amalie
[10:02] (anonimo): [Ah. L’Arpia emette un suono di merda, cadendo come se fosse successa na tragedia greca, stile VersacieVersacieSad Version]

[10:11] Tsukushi (valentina.hancroft) Sbuffa. Ritenta il colpo contro il Gangrel.

[10:16] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 2, 6, 9, 4, 2, 2, 7

[10:16] Vtm Dice: Hai avuto un successo a difficoltà 8
[10:16] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 2, 2, 8, 9, 8, 9, 9

[10:16] Vtm Dice: Hai avuto 5 successi a difficoltà 8

[10:20] (anonimo): [Il Gangrel, questa volta, non solo schiva nuovamente il colpo, ma piuttosto incazzato dall’insulto ti visualizza per poi trasformarsi in un Ursus Arctos brutalmente incazzato {Proteide IV} che parte alla carica verso di te e il tuo gruppo]
[10:21] (anonimo): Turning: OrsoCheSiChiamavaBruno – Murasaki – Ji – Amalie
[10:22] (anonimo): [“Roar” …]
[10:23] (anonimo): [L’orso è circa distante da voi 15 m, alla carica. Il bersaglio, pur essendo Tsu, arriva ad essere Ji. Tenta una lacerazione. La sua velocità è veramente ampia]

[10:24] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 9, 3, 7, 4, 1

[10:24] Vtm Dice: Hai avuto un successo a difficoltà 6
[10:24] Murasaki Haiku: turning?
[10:25] D???? (gek0.auer): (( [10:21] Turning: OrsoCheSiChiamavaBruno – Murasaki – Ji – Amalie ))
[10:25] D???? (gek0.auer): ((tiro i dadi di Ji, un attimo ))
[10:25] Vtm Dice sussurra: Tempo scaduto, mi spiace
[10:25] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 2, 3, 9, 7

[10:25] Vtm Dice: Hai avuto 2 successi a difficoltà 6
[10:26] (anonimo): [L’Orso tenta di lacerare Ji, ma va a sbattere contro il muro, preso dalla furia. Si potrebbe riprendere nel giro di una decina di secondi]
[10:26] (anonimo): Turning Murasaki – Ji – Amalie

[10:33] Murasaki Haiku ha concluso la sua sigaretta. La progenie gioca a far la pistolera dimenticando la sua provenienza Lasombra. L’altra, mh. Amalie era forse l’unica in grado di gestire la situazione. La Bayer era stata ai tempi de l’elegante un ottimo parco giochi, così come David era stato fonte ottima di pura crudeltà Lasombra. Proprio pensando a lui e al suo scontro nella mansion con degli Tzimisce decide di affidarsi alle tenebre. Non amava di certo usare l’ottenebramento, ma la sigaretta era finita e 40 individui erano troppi. 8 punti sangue, si distribuivano in questo modo. Un punto per estendere un Manto della notte. (Lancio Manipulation 5 + Occulto 2 + Ottenebramento che considero a 3 perché ha paura di usarla maggiormente e dovrebbe sforzarsi molto psicologicamente parlando per un pool di 10 dadi diff 7 per estendere il manto a tutt al’area, per un raggio totale di 40m). Il secondo e il terzo punto sangue si aggiunge al suo pool di destrezza a 3 per raggiungere il 5. Lancio 5+4 di mischia per colpire con

[10:36] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 8, 4, 3, 10, 2, 3, 3, 1, 5, 6, 7

[10:36] Vtm Dice: Hai avuto 2 successi a difficoltà 7
[10:36] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 3

[10:36] Vtm Dice: Non hai avuto successi a difficoltà 7

[10:37] Murasaki Haiku: La mia sparachiodi almeno 8 individui, passeggiando spedito mentre i Cainiti della dulce camarilla sono in preda al panico e privi dei sensi in Manto della notte. Spendo infine gli ultimi 2 punti sangue per portare manipulation a 7 per lanciare i tentacoli con un Pool di 9 dadi, a cui aggiunge 3 successi spendendo una volontà temporanea. Il numero di successi sarà pari al numero di tentacoli che userà tutti per colpire i cainiti al cuore, strappandolo via in un unico guizzo di crudeltà. Al centro della sala da inizio alle danze. Il totale dei cainiti in questo turno morti sarebbe di 16 persone + il numero di tentacoli x2

[10:38] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 7, 5, 7, 5, 3, 8, 9, 3, 10, 3

[10:38] Vtm Dice: Hai avuto 7 successi a difficoltà 4
[10:38] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 1

[10:38] Vtm Dice: Fallimento critico:-1 a difficoltà 4

[10:52] (anonimo): [Il manto della Notte si estende nell’area circostante. Mentre Murasaki passeggia riesce colpire con la sparachiodi i Ventrue delle prime tre file. I più fedeli del Principe Lodovico Rembrandt. Quest’ultimo, mentre le ombre si propagavano guardava negli occhi l’Arpia, in visibile stato semi-confusionale. Più che altro per lo shock del sangue sgorgante dalle sue membra in maniera si innaturale, si incomprensibile. Inconcepibile per la sua ‘nivea’ natura. Il Manto raggiunge il suo apice ( 34,8 m ) mentre altri bersagli dello sparachiodi cadono a terra, presi dai deliri dell’eleganza delle ombre. Murasaki cammina e i tentacoli generati (9, per comodità narrativa) vanno ad infilzarsi nel petto di coloro che appartenevano alle file più dietro. Simpatizzanti dell’Arpia, cainiti manipolati per questioni basse e del tutto ben distanti dall’essere concretamente utili. Su quaranta persone ne rimangono tre, ai margini del Manto d’Ombra, che tentano miseramente di fuggire. Il Principe, osservando tale spettacolo
[10:52] (anonimo): osceno ed escatologico cade a terra. Inerme. Strisciando tentanto anch’egli di fuggire. Tremante. E da lì a poco, la Zweihander andava a tagliarli la testa. L’altro gemello, andava ad infilzare le tre daghe verso i rimanenti fuggitivi]

[10:53] Jiyou L’Eternauta (chloetanka): Utilizzo Auspex per poter comunicare telepaticamente con Amalie “Sto per sparare 5 colpi al cuore dell’orso Yoghi mentre è ancora impiantato contro il muro. Pensi di potermi assistere cercando di mandarlo in torpore? Utilizzerò i colpi incendiari, quindi anche da quella distanza dovrebbe riuscirti abbastanza semplice individuare dove colpirlo con le tue pistole” questo mentre sposto la mia mira verso il Gangrel mirando al suo cuore. è un semiautomatico, quindi non sarebbe stato un problema esploderli tutti quanti a raffica mantenendo la stabilità grazie alla mia posizione di vantaggio. Alla peggio, avrei potuto provare a infilargli il fucile su per il culo. Utilizzo un punto volntà temporaneo, in modo che i colpi vadano a segno esattamente sulla costa così da fermare la loro corsa dentro il cuore. I colpi incendiari data la loro carica cava hanno minore penetrazione rispetto a dei colpi normali, e tendono a comprimersi di più.

[10:53] Murasaki Haiku alla fine di tutto riaccende la sigaretta pulendo la sparachiodi e canticchiando la sigla di HSOD.

[10:53] (anonimo): [“Vendetta, Amara e dolce vendetta” ” Vendetta, dolce ed Amara Vendetta” Esclamavano i due gemelli, in sincrono]
[10:56] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 10, 1, 2, 7, 4, 9, 10, 7, 7

[10:56] Vtm Dice: Hai avuto 6 successi a difficoltà 4
[10:56] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 6, 6

[10:56] Vtm Dice: Hai avuto 2 successi a difficoltà 4
[10:59] Vtm Dice: Gek0 Auer
Tira: 8, 8, 1, 8, 4, 6, 5, 9

[10:59] Vtm Dice: Hai avuto 6 successi a difficoltà 4
[11:00] (anonimo): [I colpi generati dalla semiautomatica vanno perfettamente a segno. Calcolato lo stordimento precedente e la presenza del manto d’ombra, l’Ursus arctos cade a terra, immobilizzato. L’effetto di {Proteide} scompare. 1 Danno aggravato]

[11:01] (anonimo): Turning: Amalie – ???

[11:09] Samantha (samanthadeidara): Ad un certo punto una voce risuonò nella mia testa, identificai la fonte come la nuova ragazza che si era aggiunta al gruppo, altra Lasombra e membra anche lei della E-Childe visto che aveva indosso uno spolverino.
Mi avvicinai a lei camminando lateralmente, in modo da avere sotto controllo la sala e quello che succedeva al suo interno. Quando vidi apparire il manto d’ombra fui quasi grata, pareva che l’Escatologico avesse miracolosamente ricordato come usarele discipline nel verso giusto. Mi accosciai in fretta accanto alla ragazza e mirai al costato del Gangrel con entrambe le pistole: sparai quattro colpi (spendo un punto di volontà temporanea per far andare a segno i colpi). Se non fossero andati a segno quelli avrei valutato direttamente l’uso della daga visto il manto, fortunatamente grazie ai suoni che sentivo sembrava che il lavoro stesse finendo in fretta

[11:10] (anonimo): [Transizione scena]
[11:10] (anonimo): Turning: ???
[11:10] David: [Sono te]
[11:11] David: [Chi sei?]
[11:11] David: [Sono me]
[11:11] David: Una stanza bianca. Nè Blanche, Nè Noir o forse entrambi
[11:11] David: Una stanza bianca. Nè Blanche, Nè Noir o forse entrambi
“Da Quant- TeH-Eh-Hempo.”

Ciao!
COme vaa?
Tutto è così MooooORbido

Frèèè_£)$$$%![E-h-Eh-Eh] Sco
EcchEH-He-Eh
Profumo di.
[Suoni di Frequenze Radio discordanti]
[11:11] David: “UNA NUOVA ERA D’INNOVAZIONE”
[La Voce di Adine]
“Di ControlloZ!”
[La Voce di Alyson]
“Di Prospettive”
[La Voce di [Brujah]]
[11:12] David: [Una stanza bianca. Nuovamente]
[11:12] (anonimo): Trois camminava, libera. Si guardava le mani. Una di esse andava ad accarezzare il volto di David.
[11:12] (anonimo): Sembrava lucida.
[11:12] (anonimo): Sotto la camicia di forza vi era David. Non lei.
[11:12] David: “ESCI DALLA MIA FOTTUTA TESTA!”
[11:12] Trois: “Porquoi? – Sussurrava, domandando Trois
[11:13] David: si limitava a balbettare. La sua bocca si cuciva. Divenendo carne. Contraendosi. Dimenandosi.
[11:13] Trois: Fammi oservare.
[11:13] Trois: Ora.
[11:14] David: “MhmmhMH” * Tentava di parlare. Senza successo*
[11:14] Trois: FAMMI. Vedere. Ora-ah-ah.
[11:14] (anonimo): [Una stanza Nera]
[11:15] (anonimo): Recalibrating Simulation parameters…
[11:17] (anonimo): [David è bloccato in un nonsenso temporale armonico. Rivive ciò che all’apparenza potrebbero risultare tre secondi, ma in tremila anni. La sua scelta era se assumersi tale carica, di risolverlo o, alternativamente, di annullare l’intera realtà per far sì che la macchina non potesse generare un paradosso ontologico. Questo è il senso o meglio conseguenza della distruzione della macchina]
[11:18] (anonimo): [David vi osserva. Non può avere interazioni con voi. Escatologico potrebbe avere una soluzione che gli fu comunicata. Ma è inevitabile che questo loop millenario non potrebbe essere risolto, se non recandosi in tal luogo. E capire il senso di ciò che è successo]
[11:19] (anonimo): [E-He.Eh – Nd]

Stiamo perdendo tempo.

Quote
Posted : 31/07/2019 5:28 am
Share:

Please Login or Register